Ormai è chiaro che in questo difficile momento si debba essere responsabili e seguire meticolosamente le regole dettate dal Governo in fatto di prevenzione al Coronavirus. Dobbiamo mantenere la distanza di un metro, non toccarci più e soprattutto evitare di stare in gruppo. Eppure i social e la vita per strada dimostra che le coppie non hanno alcuna intenzione di rinunciare al contatto fisico. Le vediamo tenersi per mano e baciarsi anche ostentando atteggiamenti del tutto fuori luogo in un periodo così drammatico. Sinceramente lascia perplessi che i cosiddetti ‘Vip’ si mostrino modello ‘coppia perfetta e unita’ con frame di baci e pose plastiche. Alquanto sconcertante ed incomprensibile. Ma soprattutto il messaggio che mandano è sbagliatissimo in quanto va nella direzione esattamente opposta di quelle che sono le indicazioni degli esperti per salvarci tutti! Non c’è nulla da fare; scemi in tempi normali e scemi in tempo di Coronavirus!

Fortunatamente c’è anche chi disprezza questa superficialità e ammette pubblicamente di rispettare le regole anche all’interno del proprio nido familiare perché è giusto che sia così! Tra le più note c’è l’attrice Lodovica Mairè Rogati che, nonostante sia lei che suo marito siano risultati negativi al tampone, ha confermato di aver limitato l’intimità con tutte le persone che appartengono al suo privato. “Una scelta responsabile ed ovvia” dice, “Non potrebbe essere altrimenti! Chi non sta rispettando le regole è un delinquente!”. Concordiamo appieno e speriamo, come dice la Rogati, che “gli ossessionati da social si diano una regolata e la smettano di pubblicare idiozie magari impiegando il loro tempo a leggere il primo libro della loro vita!”. Lodovica Mairè Rogati è un’attrice, sceneggiatrice, autrice e conduttrice televisiva italo-britannica, nonché attivista da sempre in prima linea nella difesa dei diritti dei più deboli. Nel 2012 fonda l’Associazione ‘IO NON CI STO’.